martedì 26 agosto 2014

Kit RX per RTTY e CW da viaggio

Utilizzare un po' del tempo delle ferie per qualcosa di radiantistico, oltre allo svago, al rilassamento e a buone dosi di pura perdita di tempo, è stato un pensiero ricorrente negli ultimi giorni prima della partenza per la Riviera Romagnola.
Quasi senza rendermene conto, i requisiti di una tale iniziativa hanno portato alla definizione di un vero e proprio kit per la ricezione di modi digitali e CW che potrebbe diventare uno strumento interessante anche in altri contesti.
Kit RTTY/CW con SDR pronto per l'assemblaggio

L'idea di rispolverare i modi digitali ed il CW mi era già venuta da qualche settimana, dopo la costruzione del dipolo da balcone. Operare in digitale ben si presta ad un setup di operazione da appartamento, dove non è sempre possibile trasmettere in voce, soprattutto nelle ore serali e notturne. Soprattutto per non disturbare sonoramente i devoti della Sacra Televisione Pubblica e Privata, o il sonno dei familiari e dei vicini.
Ma non ne avevo fatto nulla, per gli stessi motivi che ritardano qualsiasi altra attività radioamatoriale e di auto-costruzione: lavoro, impegni, famiglia e stanchezza...

Rispolverare i modi digitali includeva anche rispolverare l'interfaccia per modi digitali MFJ-1275, e ciò è stato possibile grazie all'acquisto, attraverso il Forum di ARI Fidenza, del convertitore USB/Seriale FTDI, il tipo che permette anche l'utilizzo della seriale in modo diretto, cioè il controllo dei singoli pin (non possibile con diversi altri tipi di convertitori USB/Seriale).

Tuttavia, la partenza per le ferie imponeva anche un'altro vincolo: non ci sarebbe stato spazio per portare tutta l'attrezzatura, cioè Radio, alimentatore, antenne, cavi, interfaccia etc. etc. Serviva qualcosa di piccolo, che richiedesse il minimo hardware.

E' lì che mi è saltata davanti la soluzione: la SDR! Con il solo Funcube e pochi cavi e accessori avrei avuto una stazione ricevente di ottima qualità. Andata!

Il cuore del sistema: il Funcube Pro+

Ovviamente non avrei potuto trasmettere, ma nella casa affittata per le ferie non ci sarebbe stato modo di installare un'antenna seria per la trasmissione. Per cui anche la sola sperimentazione in ricezione andava bene.

Preparare un kit significa mettere insieme le parti per realizzare un certo sistema e fare in modo che non ci sia nulla di ridondante e, soprattutto, che ci sia TUTTO, perchè non c'è cosa peggiore di arrivare a destinazione e scoprire che manca una parte che vanifica il tutto.

Il kit comprende:

  • PC 
  • Funcube - o la chiavetta USB RTL2832u
  • cavo adattatore SMA/BNC (o TV/BNC nel caso di RTL2832u) e relativa giunzione BNC femmina/femmina
  • adattatore BNC/PL e giunzione PL/PL
  • cavo coassiale 50 Ohm (qualunque ma che entri in valigia)
  • antenna telescopica per scanner con relativo adattatore BNC/PL, 
  • base magnetica

per la parte audio:

  • un cavo audio con jack stereo maschio/femmina
  • uno sdoppiatore audio
  • un altro cavo audio jack stereo maschio/maschio
  • auricolari stereo.
per quel che riguarda il software

  • SDR# o altro software SDR che supporti la chiavetta SDR utilizzata
  • CWGet o simile per la decodifica CW
  • MMTTY per la decodifica RTTY


Il cavo audio maschio/maschio serve per rimandare l'uscita audio di SDR# al programma di decodifica (CWGet o MMTTY). Se ci sono più schede audio configurate sul PC, verificare che SDR# ed il programma si decodifica (MMTTY e CWGet) operino sulla scheda che gestisce i jack a cui i cavi audio sono stati connessi. Questo viene selezionato nelle opportune sezioni di configurazione dei software.
Ci sono anche altre soluzioni, ne parlo dopo...

Assemblare il tutto è stato abbastanza rapido. Un pomeriggio di nuvole (questa estate ce ne ha dati tanti purtroppo) ho deciso di provare il tutto.

Segnale CW in 40m
La ricezione CW è stata abbastanza agevole. CWGet è abbastanza semplice da usare, dopo un po' di pratica ci si abitua all'operazione. Nella figura qui sopra si possono notare i caratteri morse visibili nello spettrogramma di SDR# (un po' come la vecchia striscia di carta dei telegrafi dell'800...).
Qui sotto invece si vede CQGet che decodifica il CW (in terza armonica).

CWGet decodifica l'audio di SDR#
La ricezione RTTY com MMTTY è stata similarmente facile, salvo perdere un po' di tempo prima di ricordarsi di operare in LSB (o in USB con il reverse attivato) e di lasciare una larghezza di banda di almeno 3 KHz in SDR#.

MMTTY decodifica l'RTTY

Un'alternativa al cavo audio maschio/maschio è quella di usare il software Virtual Audio Cable (VAC) dal sito dell'Autore. Tuttavia per poterlo usare seriamente è necessario usare la versione registrata, che costa 25 dollari.
Per ora va bene il cavo. Se dovessi realizzare un setup più complesso, dovrei passare al VAC per non avere eccessivi cavi di connessione tra PC e dispositivi.

Il test del kit ha avuto successo. Ora vorrei estendere questo setup includendo anche la parte trasmissione, utilizzando ricetrasmettitore e interfaccia MFJ-1275, ma sempre utilizzando la SDR in parallelo per sfruttare i filtri digitali DSP per l'ottimizzazione della ricezione in modo low-cost.

Questo richiederà anche trovare un sistema per commutare l'antenna comune tra ricetrasmettitore e Funcube, per isolare quest'ultimo quando si passa in trasmissione.

1 commento:

  1. Per favore - non sono graditi commenti pubblicitari e OT

    RispondiElimina